Immagini per conoscere luoghi, monumenti, attrazioni ed eventi di Cuneo e della Provincia Granda

30 ottobre, 2012

Cracking Art Incursion - Cuneo


Fotografie Cracking Art Incursion - Cuneo


In questi giorni Cuneo è stata invasa pacificamente da curiosi animaletti che hanno portato una nota di colore nei parchi, nelle piazze sui balconi e nelle vetrine della nostra signorile e seriosa città.

Qua è là sono comparse chiocciole giganti, suricati, lupi vigilanti, ma anche rane, pinguini, conigli dagli appariscenti colori giallo, rosso, azzurro, fucsia.

E' la Cracking Art Incursion.

Le opere d'arte, realizzate in plastica rigenerata, appartengono alla Cracking Art Group, un gruppo di artisti internazionali che esprimono attraverso l'arte il loro impegno nel sociale e in tutto ciò che riguarda la natura.

L'evento, curato in collaborazione con il comune e la Galleria d'Arte Skema5 porterà anche nei locali di quest'ultima una mostra delle opere personali degli artisti che compongono il gruppo.

E se all'inizio i cuneesi guardavano questi sgargianti animali un pò con diffidenza mista a curiosità, ora li considerano ormai parte della quotidianità.
Quando se ne andranno sentiremo la mancanza della loro colorata eccentricità che ha rallegrato un pezzo del nostro freddo autunno.

Cracking Art Incursion - Cuneo   -§-   Cracking Art Incursion - Cuneo


In the last days Cuneo was peacefully invaded by curious animals that have brought a touch of color in parks, squares, on the balconies and in the shops windows of our noble and earnest city.
Hither and thither appeared giant snails, meerkats, vigilant wolves and also frogs, penguins, rabbits with flashy colors like yellow, red, blue, fuchsia.

It's the Cracking Art Incursion.

The works of art, made ​​of plastic regenerated belong to the Cracking Art Group, a group of international artists who express through the art their commitment into the social issues and into everything concerned the nature.
The event is organized in collaboration with the municipality and the Gallery Art Skema5 that hosted also a personal exhibition of the works of the artists of the group.
Even if at the beginning Cuneo looked at these gaudy animals with suspicion mixed of curiosity, now consider them part of everyday life.
When they leave us we will be miss of their colorful eccentricity that has delighted a piece of our cold autumn.

Fotografie Cracking Art Incursion in Cuneo


24 ottobre, 2012

Cappella Sant'Antonio Aradolo - Borgo San Dalmazzo


Fotografie Cappella Sant'Antonio Aradolo Borgo San Dalmazzo


La Cappella di Sant'Antonio Aradolo si trova nel comune di Borgo San Dalmazzo, a circa 1050 metri sul livello del mare.
Questa piccola chiesa posta panoramicamente a cavallo tra due valli è raggiungibile dalla strada che parte dal Santuario di Montserrat e che attraversa bei boschi di castagni.
L'edificio risale alla seconda metà del Seicento ed è dedicato a Sant’Antonio da Padova e San Lorenzo.
Ha una facciata decorata con due affreschi dedicati ai Santi ed un timpano con un cuore bianco su uno sfondo azzurro.

Cappella San'Antonio Aradolo   -§-   St. Antonio Aradolo Chapel


The Chapel of St. Antonio Aradolo is located in the municipality of Borgo San Dalmazzo, at 1050 meters above the sea level.
This small church situated scenically between two valleys can be reached by the road that starts from the Sanctuary of Montserrat and go through beautiful forests of chestnut trees.
The building dates back to the second half of the seventeenth century and is dedicated to St. Anthony of Padua and St. Lawrence.
It has a facade decorated with two frescoes dedicated to the Saints and a tympanum with a white heart on a blue background.
Fotografie Cappella Sant'Antonio Aradolo Borgo San Dalmazzo


23 ottobre, 2012

Autunno in Valle Gesso


Fotografie Autunno in Valle Gesso Cuneo


Paesaggio d'Autunno in Valle Gesso durante una passeggiata lungo il Vallone di Laroussa in una fredda ma limpida mattina di Ottobre.

Autunno in Valle Gesso   -§-   Autumn in Gesso Valley


Walking on the path in the Laroussa Valley during a cold and bright morning of Octobre you can enjoy of the beautiful scenery of the Autumn in Gesso Valley.

Fotografie Autunno in Valle Gesso Cuneo


21 ottobre, 2012

Fiera Nazionale del Marrone 2012 - Cuneo


Fiera Nazionale del Marrone 2012 Cuneo


La Fiera Nazionale del Marrone, giunta quest'anno alla quattordicesima edizione, è l'appuntamento principe dell'autunno cuneese.

Accanto all'indiscussa protagonista, la castagna, vengono celebrati tutti i più importanti prodotti che caratterizzano l'enogastronomia locale: il porro di Cervere, il peperone di Cuneo, la carota di San Rocco, l'aglio di Caraglio, la mela della Valle Bronda, la nocciola gentile del Piemonte, il torrone, il miele, le paste di meliga, i cunnesi al rhum, le birre artigianali e i numerosi vini.

Per l'occasione la centrale Via Roma, cuore del centro storico, accoglie i numerosi espositori che mettono in mostra, propongono assaggi e vendono prodotti non solo cuneesi, ma anche provenienti da altre regioni o dalla vicina Francia.
In Piazza Torino un ampio padiglione, "La Casa delle Golosità", ospita prodotti dolciari fregiati del riconoscimento di "Eccellenza Artigiana" e propone ai visitatori il "Laboratorio del Cioccolato", dove Maestri Pasticceri ci cimentano nella preparazione di vere e proprie opere d'arte in cioccolato.
La Fiera Nazionale del Marrone non è però solo una festa del gusto. Ad arricchirla ci sono anche eventi collaterali, diversi di anno in anno, come concerti, spettacoli d'intrattenimento, percorsi di visita alla città, convegni, laboratori ed una simpatica Fattoria Didattica.

Animata festa di gusto, di sapori e di colori che riscalda l'autunno cunnese.

Fiera Nazionale del Marrone 2012   -§-   National Fear of the Sweet Chestnut 2012


The National Fair of the Sweet Chestnut , now at the fourteenth edition, it's one of the most important appointment of the autumn in the Province of Cuneo.

Beside of the unquestioned protagonist, the Sweet Chestnut, are celebrated all important products that characterize the local gastronomy: the Cervere leek, the pepper of Cuneo, the carrot of San Rocco, the Caraglio garlic , the Valley Bronda apple, the Tonda Gentile hazelnut of the Langa area, honey, the Meliga pastries,the Rhum Chocolates,the craft beers and several wines.

For the occasion, the central Via Roma, the historic center of Cuneo, welcomes numerous exhibitors that showcase, offer tastings and sell not only local products, but also from other regions or from the neighboring France.
In Piazza Torino a large pavillion, "The House of Gastronomy", hosts confectionery embellished with the recognition of "Artisan Excellence" and offers to the visitors the "Laboratory of Chocolate", where Master Confectioners will enjoy cooking real chef d'oeuvre in chocolate.
The National Fair of the Sweet Chestnut is not only a celebration of taste. To enrich it there are many events, different from year to year, such as concerts, entertainment shows, cultural trail, conferences, workshops and a nice Educational Farm.
Animated feast of taste, flavors and colors that heats the autumn in Cuneo.

Fiera Nazionale del Marrone 2012 Cuneo


Fiera Nazionale del Marrone: il racconto di un'edizione passata


20 ottobre, 2012

Chiesa di San Ponzio e Immacolata Concezione - Monticello


Chiesa di San ponzio e Immacolata Concezione - Monticello


Passeggiando dentro il borgo di Monticello seguendo le strette vie che salgono verso il castello s'incontra la Chiesa di San Ponzio e Immacolata Concezione.

Questo edificio religioso risale al 1600 e venne costruito nel luogo ove sorgeva l'oratorio medioevale di Santa Maria di Piazza di cui rimane solamente il bel campanile trecentesco con bifore ogivali.
La chiesa presenta una facciata in mattoni rossi pressocchè spoglia ad eccezione della statua che sormonta il timpano del portale e delle tre finestrelle ovali che sostituiscono il rosone.

L'interno barocco presenta un'unica navata ed è caratterizzato da cinque altari.
Il più interessante è quello a destra di San Francesco che ospita tre tele raffiguranti Santa Lucia, Santa Caterina d’Alessandria con San Luigi Gonzaga e San Francesco d’Assisi.
Pregevole è anche la statua processionale della Madonna con il Bambino realizzata in legno dorato.

San Ponzio e Immacolata Concezione   -§-   St. Ponzio and Immaculate Conception


Walking through the village of Monticello along the narrow streets that lead up to the castel you can meet the Church of San Ponzio and Immaculate Conception .

This religious building is dated 1600 and was built on the site where once stood the medieval chapel Santa Maria di Piazza of which remains only the fourteenth-century bell tower with ogival mullioned windows.
The church has a red brick facade the almost bare except for the statue that surmounts the tympanum of the portal and the three oval windows that replace the rose window.

The Baroque interior has a single nave and is characterized by five altars.
The most interesting is the St. Francis altar, on the right, who has three paintings representing Saint Lucia, Saint Catherine of Alexandria with St. Aloysius Gonzaga and St. Francis of Assisi.
Noteworthy is also the processional statue of the Madonna and Child made ​​of gilded wood.
Chiesa di San ponzio e Immacolata Concezione - Monticello


17 ottobre, 2012

Lagarot di Lourousa - Valle Gesso


Lagarot di Lourousa


Il Lagarot di Lourousa è un piccolo ma incantevole specchio alpino che si trova a 1750 metri nella solitaria e silenziosa conca di fronte al Canalone di Lourousa, una delle ascensioni più interessanti del gruppo dell'Argentera.
Le sue acque sono di un limpido colore verde azzurro ed alimentano un rio che scende ripido a valle. Intorno ci sono radi prati, numerosi sorgenti e gli ultimi larici del bosco sottostante.
Si raggiunge dalle Terme di Valdieri salendo su per un'agevole mulattiera sorretta da muretti a secco dove non è così raro incontrare esemplari di fauna, come stambecchi e camosci.

Lagarot di Lourousa   -§-   Lourousa lake


The Lagarot of Lourousa is a small but charming alpine mirror which is located at 1750 meters in the solitary and silent valley in front of the gully of Lourousa, one of the most interesting climbing of the Argentera group.
Its waters are clear blue-green and feed a stream that descends steeply to the valley. Around there are sparse fields, numerous sources and the last larch trees of the forest below.
It can be reached from the Terme of Valdieri walk along the easy trail supported by dry stone walls where it is not uncommon to encounter specimens of wildlife such as ibex and chamois.

Lagarot di Lourousa

Dettaglio dell'escursione su Turisti a Zonzo.

05 ottobre, 2012

Monastero di Cherasco


Monastero di Cherasco


L'antico Monastero di Cherasco è situato nel centro storico della città che vide firmare da Napoleone un importante armistizio.
Venne fondato dai Padri Somaschi nel XVI secolo e la sua struttura è integrata con quella della Chiesa di Madonna del Popolo.
Restaurato da poco rispettandone le caratteristiche originali, il monastero è diventato la location di un hotel a 4 stelle, una dimora d'epoca che seppure offrendo servizi moderni riprende negli stili degli arredi e delle rifiniture motivi d'epoche passate.


Monastero di Cherasco   -§-   The Monastery of Cherasco


The ancient Monastery of Cherasco is located in the historical center of the city which saw Napoleon signed an important armistice.
It was founded by the Padri Somaschi in the sixteenth century and its structure is integrated with the Church of the Madonna del Popolo.
Recently restored respecting its original features, the monastery is the location of a 4-star hotel, a historic dwelling that while offering modern amenities resumes in the styles of furnishings and finishes reasons of the past.

Monastero di Cherasco


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...