Immagini per conoscere luoghi, monumenti, attrazioni ed eventi di Cuneo e della Provincia Granda

03 agosto, 2011

La Valle delle Leggende - Valle Grana

fotografia Valle Grana
Tolosano



La Valle delle Leggende è una caccia al tesoro fotografica che si svolge ormai da qualche anno in Valle Grana.
E' organizzata dall'Associazione Culturale La Cevitou con lo scopo di promuovere la conoscenza del territorio.
Gli iscritti devono, mappa alla mano, seguire le orme di Jacques, un viandante cataro che percorre i sentieri delle nostre valli incontrando figure malefiche e personaggi fantasiosi.
Si arrivano così a scoprire e fotografare luoghi "leggendari" della Valle Grana(almeno per i promotori) e a percorrere sentieri che nemmeno si conosceva l'esistenza.
Vince chi avrà saputo scovare, interpretare ed immortalare meglio i siti misteriosi.
Noi abbiamo partecipato lo scorso anno classificandoci quinti.
Chi volesse partecipare a questa esperienza divertente, creativa e particolare può leggere l'approfondimento su Beico - La finestra online della Valle Grana




La Valle delle Leggende   -§-   Valle Grana


The Valley of Legends is a photographic treasure hunt that takes place for some years in Grana Valley.
It is organized by The Cultural Association Cevitou with the aim of promoting knowledge of the area.
Members must, map in hand, following in the footsteps of Jacques, a Cathar wanderer who walks on the paths of our valleys encountering villains and imaginative characters.
The participants arrive to discover and photograph "legendary" places of Grain Valley (at least for the promoters) and follow paths that don't even know existed.
Wins who is able to track down, interpret and capture in the best way the mysterious sites.
We participated last year placed fifth.
Anyone wishing to participate in this experience fun and creative can read the detail on Beico - La finestra online della Valle Grana.



fotografia Valle Grana
Lou Servanot

02 agosto, 2011

Parrocchiale di Santa Maria Assunta a Pontebernardo


fotografia pontebernardo


Nell'abitato di Pontebernardo, frazione di Pietraporzio, si trova la piccola Chiesa di Santa Maria Assunta.
L'edificio, di origini medioevali, si presenta con una facciata alquanto semplice, dipinta in epoca recente e con portale sovrastato da un affresco che immortala Santa Maria Assunta. Rifatta intorno al 1600 ha accanto a sè un alto campanile in pietra della stessa epoca.
L'interno, a tre navate, conserva una croce del XVI secolo usata durante le processioni.

Parrocchiale di Santa Maria Assunta a Pontebernardo   -§-   Church of Santa Maria Assunta in Pontebernardoo


In the town of Pontebernardo there is the small Church of Santa Maria Assunta.
The building which has medieval origins, presents a rather simple façade, painted in recent times and a portal surmounted by a fresco that captures Santa Maria Assunta. It was rebuilt in 1600 and has beside its a tall stone tower of the same era.
The interior with tree naves, has a cross of the sixteenth century, used during the processions.


fotografia pontebernardo

01 agosto, 2011

Un piccolo paese in una grande valle: Pontebernardo


fotografia pontebernardo


Siamo a 1322 metri di altitudine nella Valle Stura.
Qui, lungo la strada del Colle della Maddalena, a 15 chilometri dal confine francese e a ridosso di un'alta e masiccia parete rocciosa denominata "le Barricate" sorge Pontebernardo.
Si tratta di un piccolo gruppo di case in pietra, ben ristrutturate, frazione del comune di Pietraporzio distante pochi chilometri a valle.
L'attività principale, come testimoniano le figure pavimentali del centro, è l'allevamento della pecora sambucana, presente in valle sin dai tempi più antichi ed ora fortemente rivalutata grazie all'azione di Slow Food.
Questo piccolo borgo che, come ricorda uno striscione, ha dato i natali a Stefania Belmondo, campionessa cuneese dello sci nordico, rappresenta un buon punto di partenza per escursioni ed un oasi di pace e relax.

Pontebernardo   -§-   Pontebernardo


We are at 1322 meters altitude in the Stura Valley.
Here, along the road of the Colle della Maddalena, 15 kilometers far from the French border and close to a high and massif rock called "The Barricades" rises Pontebernardo.
This is a small group of houses made of stones, beautifully restored, in the municipality of Pietraporzio that is just a few miles downstream.
The main activity, as evidenced the figures on floors, is the breeding of sheep Sambucana, present in the valley since ancient times and now strongly appreciated by the action of Slow Food.
This small village, as recalled by a banner, gave birth to Stefania Belmondo, the Cuneo's champion of Nordic skiing, is a good starting point for excursions and an oasis of peace and relaxation.


fotografia pontebernardo

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...